E’ il pomeriggio del 1° di Gennaio 2014.  Mi reco a mare con poche aspettative ed un paio di esche, giusto per impiegare qualche ora, in attesa dei ragazzi che faranno parte della nuova spedizione..

Giusto 2 o 3 lanci con una cannetta super leggera e succede quello che speri accada con attrezzatura differente, in situazioni diverse, quando magari è presente qualcuno al tuo fianco a darti una mano..
DSC_7798cop2
DSC_7796cop2
Complicata lotta in mezzo a rocce scivolose e irregolari, tra fughe inarrestabili e passaggi verticali sotto le pareti della scogliera, con ben due impigliate tra le rocce, dove il filo ha resistito incredibilmente. Sensazioni spettacolari, ma tanta paura che l’attrezzatura potesse non resistere…. Indescrivibile.
A causa del mare che sbatte e della conformazione della scogliera, ripida e viscida, il pesce e’ complicatissimo da salpare a mano, che nonostante sia sfinito prova comunque a ripartire. Il rischio altissimo è quello di scivolare ed arrivare in mare…irrimediabilmente…
DSC_7804
DCIM105GOPRO
Alla fine la sensazione e’ quella di chi sa’ di aver avuto tutto… anche la soddisfazione di averlo combattuto e vinto con una attrezzatura super leggera,  dato che questi sono pesci che capitano poche volte, quando si pesca a spinning da terra, e quando capitano, ci si augura di avere tutto a posto, tutto al meglio…essere pronti a ”riceverli”…
All’arrivo dei ragazzi e’ gia’ festa, anche se il portacanne non permette di chiudere il cofano dell’auto!
DSC_7828
2° Giorno - Io riesco a reperire e montare un nuovo mulinello, vista la taglia dei pesci presenti, mentre Andrew sarà il nuovo utilizzatore della combinazione utilizzata per il primo tonno Alletterato.
Il morale e’ altissimo,  e subito arriva la cattura, il primo tonnetto Alletterato per Andrew, neofita dello Spinning in Mare.
DSC_7841mod
Sempre lui, col secondo nel Pomeriggio
DCIM105GOPRO
Segue un Barracuda dai colori spettacolari, agganciato proprio sotto i piedi, con un esca in colorazione molto accesa!
DCIM105GOPRO
Un po’ di relax, tra una battuta ed un altra.
DSC_7917
DSC_7847 3° Giorno – E’ il turno di Luca, che pesca con NRX GLoomis SW ed il nuovo Shimano Biomaster 5000Sw, qui con un’altro Tonnetto Alleterato, che stavolta viene accuratamente rilasciato, perchè, non necessario per la cena della sera!
DSC_7895
                          DSC_7902
Luca, fin adesso e’ sfortunato e sconfortato per uno spiacevole avvenimento, una clamorosa rottura del moschettone di giunzione tra terminale ed esca, a cura di un super treno, dopo un’incredibile sfrizionata, si pensa ad un grosso tunnide.
DSC_7887
Ma la costanza premia, e nonostante la stanchezza, l’ultimo lancio, ormai al buio, utilizzando degli artificiali di colore idoneo, è decisivo!!   Una Grossa palamita di quasi 70cm, mette alla prova l’attrezzatura, ma senza alcun problema.
DSC_7959
La dentatura acuminata del predone, lascia il segno del combattimento sull’esca ancora ”vergine”!!
DSC_7963
Alla sera si gusta il pescato in compagnia, realizzando ricette varie locali, con la collaborazone della nostra Cuoca/Angler personale.
DSC_79922
DSC_79942
DSC_7685
4° Giorno: Non e’ Ancora finita, tra giri turistici e souvenir, c’e tempo per un ultima cattura da raccontare:
DSC_7966
DSC_7976
Andrew, inganna il suo primo Barracuda a Spinning, la taglia è notevole per un neofita!  Il pesce verra’ poi rilasciato.
Si chiude cosi’ il viaggio, tra 1000 risate, relax, momenti di azione e la consapevolezza che ancora nella nostra nostra civilta’, esistono luoghi, dove si puo’ vivere, diversamente…
I partecipanti, oltre ad ampliare il proprio bagaglio Culturale, con il viaggio vero e proprio, hanno avuto la possibilita’ di misurarsi con pesci nuovi o mai catturati prima. Tutti soddisfatti, gia’ pronti a partire per la prossima Avventura.
L’esperienza di Andrew rientra nel programma ”Mediterranean Fishing Academy”, studiato per guidare il pescatore neofita e non solo alla specializzione, in una o piu’ varianti tecniche della pesca con esche artificiali, attraverso una serie di momenti, sia pratici che teorici, per il raggiungimento di obiettivi soddisfacenti. Il suo programma, iniziato nel Mese di Novembre, lo ha gia’ condotto, alla realizzazione di n.6 catture, di ben 4 specie di predatori mediterranei, compresa quella realizzata, pochi giorni prima della partenza, di una Spigola di 47cm, durante una spedizione dedicata alla Spigola.
DCIM105GOPRO

E’ il pomeriggio del 1° di Gennaio 2014.  Mi reco a mare con poche aspettative ed un paio di esche, giusto’ per impiegare qualche oretta, in attesa dei ragazzi che faranno parte della nuova spedizione..

Giusto 2 o 3 lanci con una cannetta super leggera e succede quello che speri accada con attrezzatura differente, in situazioni diverse, quando magari è presente qualcuno al tuo fianco a darti una mano..
DSC_7798cop2
DSC_7796cop2
Sostanziosa lotta in mezzo a rocce scivolose e irregolari, tra fughe inarrestabili e passaggi verticali sotto le pareti della scogliera, con ben due impigliate tra le rocce, dove il filo ha resistito incredibilmente. Sensazioni spettacolari, ma tanta paura che l’attrezzatura potesse non resistere…. Indescrivibile.
A causa del mare che sbatte e della conformazione della scogliera, molto scivolosa, e’ complicatissimo salpare il pesce senza rischiare di finire a mare, che nonostante sia sfinito prova comunque a ripartire..
DSC_7804
DCIM105GOPRO
Alla fine la sensazione e’ quella di chi sa’ di aver avuto tutto… anche la soddisfazione di averlo combattuto e vinto con una attrezzatura super leggera,  dato che questi sono pesci che capitano poche volte, quando si pesca a spinning da terra, e quando capitano, ci si augura di avere tutto a posto, tutto al meglio…essere pronti a ”riceverli”…
All’arrivo dei ragazzi e’ gia’ festa, anche se il portacanne non permette di chiudere il cofano dell’auto!
DSC_7828
2° Giorno - Io riesco a reperire e montare un nuovo mulinello, vista la taglia dei pesci presenti, mentre Andrew sarà il nuovo utilizzatore della combinazione utilizzata per il primo tonno Alletterato.
Il morale e’ altissimo,  e subito arriva la cattura, il primo tonnetto Alletterato per Andrew, neofita dello Spinning in Mare.
DSC_7841mod
Sempre lui, col secondo nel Pomeriggio
DCIM105GOPRO
Segue un Barracuda dai colori spettacolari, agganciato proprio sotto i piedi, con un esca in colorazione molto accesa!
DCIM105GOPRO
Un po’ di relax, tra una battuta ed un altra.
DSC_7917
DSC_7847 3° Giorno – E’ il turno di Luca, che pesca con NRX GLoomis SW ed il nuovo Shimano Biomaster 5000Sw, qui con un’altro Tonnetto Alleterato, che stavolta viene accuratamente rilasciato, perchè, non necessario per la cena della sera!
DSC_7895
                          DSC_7902
Luca, fin adesso e’ sfortunato e sconfortato per uno spiacevole avvenimento, una clamorosa rottura del moschettone di giunzione tra terminale ed esca, a cura di un super treno, dopo un’incredibile sfrizionata, si pensa ad un grosso tunnide.
DSC_7887
Ma la costanza premia, e nonostante la stanchezza, l’ultimo lancio, ormai al buio, utilizzando degli artificiali di colore idoneo, è decisivo!!   Una Grossa palamita di quasi 70cm, mette alla prova l’attrezzatura, ma senza alcun problema.
DSC_7959
La dentatura acuminata del predone, lascia il segno del combattimento sull’esca ancora ”vergine”!!
DSC_7963
Alla sera si gusta il pescato in compagnia, realizzando ricette varie locali, con la collaborazone della nostra Cuoca/Angler personale.
DSC_79922
DSC_79942
DSC_7685
4° Giorno: Non e’ Ancora finita, tra giri turistici e souvenir, c’e tempo per un ultima cattura da raccontare:
DSC_7966
DSC_7976
Andrew, inganna il suo primo Barracuda a Spinning, la taglia è notevole per un neofita!  Il pesce verra’ poi rilasciato.
DCIM105GOPRO
Si chiude cosi’ il viaggio, tra 1000 risate, relax, momenti di azione e la consapevolezza che ancora nella nostra nostra civilta’, esistono luoghi, dove si puo’ vivere, diversamente…
I partecipanti, oltre ad ampliare il proprio bagaglio Culturale, con il viaggio vero e proprio, hanno avuto la possibilita’ di misurarsi con pesci nuovi o mai catturati prima. Tutti soddisfatti, gia’ pronti a partire per la prossima Avventura.
L’esperienza di Andrew rientra nel programma ”Mediterranean Fishing Academy”, studiato per guidare il pescatore neofita e non solo alla specializzione, in una o piu’ varianti tecniche della pesca con esche artificiali, attraverso una serie di momenti, sia pratici che teorici, per il raggiungimento di obiettivi soddisfacenti. Il suo programma, iniziato nel Mese di Novembre, lo ha gia’ condotto, alla realizzazione di n.6 catture, di ben 4 specie di predatori mediterranei, compresa quella realizzata, pochi giorni prima della partenza, di una Spigola di 47cm, durante una spedizione dedicata alla Spigola.
DCIM105GOPRO